Alla scoperta del libro “L’ombra della Zelkova”

RUBRICA: TI PRESENTO UN LIBRO


Nei giorni scorsi ho letto il libro “L’ombra della Zelkova” di Michele Bussoni che ringrazio per avermi omaggiato della copia cartacea.


TRAMA di “L’ombra della Zelkova”:
L’ombra della Zelkova è il viaggio delle notti dell’introspezione. Tutto si svolge sotto una sottile pioggia che accarezza il volto del lettore, una pioggia fatta di emozioni e sentimento, dove l’acqua, prima che diventi fiocco di neve, si trasforma in un microcosmo intimistico e riluttante a venire alla luce. Si accontenta di apparire in penombra, di diventare fumo leggero e odoroso di erbe aromatiche.Tutto è solo ed esclusivamente sensazione, nulla è certo nemmeno la certezza stessa. Un libro impegnativo e denso, dove la ricercatezza del lessico si fonde con la modernità della scrittura.

Estratto di “L’ombra della Zelkova”


RECENSIONE di “L’ombra della Zelkova”:
Un libro intenso, da leggere con calma così da poter assaporare parola per parola.
Le descrizioni sono accurate ed attente tanto da teletrasportarti nei luoghi descritti (il romanzo è ambientato in Norvegia).
I personaggi, che incontriamo nel libro, hanno tutti storie particolari colme di dolore.
Questo romanzo contiene molta crudeltà, cattiverie ed ingiustizie che però sono compensate da una scrittura sensibile, ricercata e poetica e da un bel finale a lieto fine.
Le poesie contenute all’interno della storia sono davvero suggestive.

Si tratta di una bella lettura, intensa e ben scritta.


Voto 4/5

Buona lettura!

Copertina di “L’ombra della Zelkova”

2 pensieri riguardo “Alla scoperta del libro “L’ombra della Zelkova”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...