Segnalazione e recensione del romanzo di Angelo Stramaglia

RUBRICA: TI PRESENTO UN LIBRO


Nelle scorse giornate ho letto “Il cacciatore di anime” di Angelo Stramaglia che ringrazio per avermi omaggiato della copia digitale.


TRAMA:
Dreamhole, due investigatori, Sam Lowell e Jim Norton, indagano sul ritrovamento del corpo della decima vittima di quello che sembra essere un serial killer diverso dal classico e banale maniaco da manuale di criminologia. L’omicida, infatti, lascia accanto alle proprie vittime dei foglietti con enigmi, scritti attraverso il codice De Vigenere. Per risolvere questi rebus “la strana coppia” chiede aiuto al professore Autier, docente universitario di storia medievale con l’ossessione del catarismo e la sua filosofia di vita, attitudini che si rivelano fondamentali per il prosieguo delle indagini.
Cosa si cela dietro il modus operandi di questo diabolico assassino? Oscuri demoni fanno ritorno dal passato di un antico casato, quello dei Delaude della contea francese di Aude, risalente al XIII secolo.
Un viaggio nel tempo in cui passato e presente s’intrecciano per dar vita a un avvincente thriller ricco di colpi di scena e tragiche scoperte.


RECENSIONE:
Un thriller avvincente ed intrigante con una scrittura coinvolgente che suscita suspense e con un ritmo incalzante che stimola a proseguire la lettura.
Il testo è curato e ben scritto. La trama è buona, originale e ricca di intrecci.
Spero di leggere presto altro di questo scrittore.
Lo consiglio a chi ama i thriller, i gialli o i polizieschi.


Voto 4/5
Buona lettura!

3 pensieri riguardo “Segnalazione e recensione del romanzo di Angelo Stramaglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...