Vi presento le poesie di Giancarmine Fiume

RUBRICA: TI PRESENTO UN LIBRO


Durante la mia vacanza in montagna ho letto la raccolta di poesie “¡u!” di Giancarmine Fiume che ringrazio per avermi omaggiato della copia digitale.


TRAMA:
¡u! è la descrizione, in forma poetica, di un viaggio che si ripete meccanicamente uguale ogni giorno nelle profondità del sottosuolo abitate da insetti, invertebrati e dai rifiuti del nostro mondo, il cui protagonista, un lavoratore qualunque, è quasi più uno spettatore meravigliato che, attraverso la discesa agli inferi dovuta alla propria professione, si addentra parallelamente nelle profondità di se stesso, guidato dalla figura della donna amata, un sorta di moderna eroina, per metà Beatrice e per metà Elena, redenzione e dannazione senza una vera soluzione poiché l’amore è una malattia ma una malattia che ci guarisce è ¡u! è un poema della luce, della caduta e della rinascita.


ESTRATTO:
“Nel fango rinserro i miei occhi
e finalmente ti vedo, luce.”


ESTRATTO:
“Nell’incendiarsi ritmato dei tuoi
passi sull’assito del mio gravido tormento, io
resto ancora aggrappato ad un lembo del tuo sorriso…”

ESTRATTO:
“Seguimi, oltre le palpebre
così, spoglia di gravità”

RECENSIONE:
Una bella raccolta di poesie, autentiche, molto piacevoli da leggere e che, poesia dopo poesia, ci raccontano una storia.
Le sensazioni di tormento e fragilità sono percepibili tra le righe e si viene invogliati a fare pause e riflessioni durante la lettura.
Se vi piace leggere poesie vi consiglio di leggere questa raccolta.

Voto 3,5/5


Buona lettura!

2 pensieri riguardo “Vi presento le poesie di Giancarmine Fiume

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...