Recensione del libro “Il guaritore di peccati”

RUBRICA: TI PRESENTO UN LIBRO

Nelle scorse giornate ho letto “Il guaritore di peccati” di Roberto Sanesi che ringrazio per avermi omaggiato della copia digitale.

TRAMA

Adolfo conduce un’esistenza tranquilla finché, in circostanze del tutto singolari, scopre di essere la reincarnazione di Shilah, uno sciamano dell’antica tribù dei Navajos. Apprende così di essere stato investito di una missione salvifica: riportare sulla via del Bene tre anime che vagano nelle tenebre. La missione di Adolfo-Shilah si attuerà coinvolgendo tre personaggi irrisolti, colti nel frangente di un bivio esistenziale: essi tenteranno di ritrovare se stessi immergendosi nella misteriosa vasca di deprivazione sensoriale.

RECENSIONE

Un romanzo che unisce l’avventura, il mistero, il mistico e lo spirituale tutto nella stessa storia.

Una lettura molto piacevole con una scrittura lineare, dialoghi ben strutturati e mai banali e descrizioni molto dettagliate e precise ma mai troppo prolisse.

I personaggi sono perfettamente presentati sia sotto l’aspetto fisico che sotto quello psicologico e il lettore riesce a percepire e comprendere molto bene i vari stati d’animo dei protagonisti e le loro trasformazioni.

Il finale è stato per me inaspettato è davvero spiazzante.

Raccomando a tutti questa bella lettura che ha anche tanto da insegnare…

Voto 4/5

Buona lettura!

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...